header_castello.jpg
Sei qui: Home Uffici Comunali Segreteria News La Mia Patria: mia moglie e i miei figli
Stampa  E-mail 
Lunedì 10 Settembre 2018 09:08

Questo articolo è stato letto: 96 volte

La Mia Patria: mia moglie e i miei figli"La Mia Patria: mia moglie e i miei figli", uno spettacolo che racconta il rientro dalla prigionia in Russia di Angelo Zeni, nonno di Diego Zeni, scultore del ferro, con relativo giro del mondo, un secolo fa nel settembre 1918. La base storica sono le lettere alla famiglia e il suo notes. L'esecuzione e l'arrangiamento musicale delle ballate popolari composte dal protagonista di questo colossale esercizio di sopravvivenza, sono di Franco Giuliani. Scrittura e messa in scena di Alberto Sighele per la Compagnia Fonetica con Rosa Yurchenko. In programma nel cortile interno del Palazzo Comunale ad Isera venerdì 14 settembre ore 20.30.
Estratti già presenti in internet: nel canale YouTube di Alberto Sighele e nel sito www.apoemaday.eu
Spettacolo gratuito offerto dal Comune di Isera.

 

 14 settembre ore 20.30cortile del Palazzo Comunale

La Mia Patria: mia moglie e i miei figli

Locandina – La Mia Patria: mia moglie e i miei figli
 

Ultimo aggiornamento :
Lunedì 10 Settembre 2018 17:32