header_vigna.jpg
Sei qui: Home
Stampa  E-mail 
Questo articolo è stato letto: 3273 volte

Iniziativa a tutela delle vittime vulnerabili

Le recenti disposizioni normative di cui alla Legge 23 aprile 2009 n. 38, in tema, fra l'altro, di contrasto alla violenza sessuale e di tutela da atti persecutori (c.d. stalking) indicano (art. 7) il termine di sei mesi per la presentazione della querela di parte. La stessa Legge prevede altresì (art. 8) che fino a quando non è presentata la suddetta querela, la persona offesa può esporre i fatti all'Autorità di Pubblica Sicurezza, avanzando richiesta di ammonimento, nei confronti dell'autore dell'azione persecutoria, che se ne ricorrono i presupposti consentirà l'adozione di un provvedimento volto a far tenere una condotta conforme alla legge.

Allegati:
Scarica questo file (vittime_reato.pdf)vittime_reato.pdf[Tutela vittime reato]375 Kb577 Downloads
Scarica questo file (tutela_atti_persecutori.pdf)tutela_atti_persecutori.pdf[Tutela atti persecutori]41 Kb550 Downloads

Ultimo aggiornamento :
Mercoledì 02 Maggio 2012 08:16